Uruguay nella storia

Battuto il Ghana 5-3 dopo i calci di rigore
[an error occurred while processing this directive]
02-07-2010

Uruguay nella storia

Battuto il Ghana 5-3 dopo i calci di rigore

Sara' l'Uruguay ad affrontare l'Olanda martedi' a Citta' del Capo: la formazione di Tabarez ha battuto ai rigori  centrando la semifinale dei Mondiali 2010. Dopo 120' risultato sull'1-1, frutto dei gol di Muntari (47') e Forlan. 

All'ultimo minuto dei supplementari Gyan ha fallito un calcio di rigore (espulso Suarez). Dal dischetto decisiva la trasformazione di Abreu, per il Ghana sbagliano Mensah e Adiyiah. Al "Soccer City" di Johannesburg parte forte  l'Uruguay, con le giocate di Forlan e Suarez. Kingson, in difficolta' sulla punizione di Forlan, salva d'istinto al 18' sulla  deviazione fortuita di Mensah dopo il tocco di Cavani su calcio d'angolo.

Supremazia dell'Uruguay, Muslera non corre  rischi neanche sulla punizione di Muntari mancata di un soffio da Mensah. Al 26' occasionissima Uruguay, con Suarez:  strepitosa la parata di Kingson sul destro dell'attaccante di Tabarez. Bella partita, Ghana due volte a un passo dal vantaggio attorno alla mezz'ora: Lugano "perde" Vorsah su corner, colpo di testa del difensore fuori di nulla; poi Gyan non inquadra la porta col destro dopo una splendida cavalcata di Boateng.

Ancora Ghana: Muntari sbaglia al 39' sull'assist di Annan, poi Boateng in rovesciata cerca il gol dell'anno ma non lo trova. Al 47' Ghana in vantaggio: sinistro di Muntari da 40 metri, Muslera sorpreso e battuto. "Soccer City" in delirio. Al rientro in campo, pero', Forlan rimette il risultato in parita': bolide su punizione, Kingson non ci fa una  gran figura.

Il Ghana risponde con Gyan (Muslera c'e'), Uruguay vicino al sorpasso (18') con Suarez. Al 25' Lodeiro serve  Suarez, attento Kingson, che e' addirittura miracoloso sul colpo di testa di Suarez. A 10' dalla fine Pereira spreca una buona occasione in contropiede ignorando il solissimo Forlan. Si va ai supplementari, dove c'e' spazio subito per un tiro di Asamoah e un'incursione di Gyan, mentre l'Uruguay risponde con Forlan. Brivido in area sudamericana al 114', salva Scotti su Gyan.

Poi Boateng per due volte sfiora il 2-1. E al 120' clamorosa opportunita' per il Ghana: due salvataggi sulla linea, sul secondo Suarez salva di mano e viene espulso. E' rigore, ma Gyan spreca calciando sulla traversa: si va ai tiri dal dischetto, decide Abreu. Uruguay in Paradiso, dramma Ghana.

Rai.it

Siti Rai online: 847