Sci nordico: Cdm, Clara sul podio

Altoatesino terzo nella 15 km tl vinta da Olsson in Norvegia
[an error occurred while processing this directive]
Sport invernali
19-11-2011

Sci nordico: Cdm, Clara sul podio

Altoatesino terzo nella 15 km tl vinta da Olsson in Norvegia

OSLO, 19 NOV - Buona la prima! Parte bene l'Italfondo nella Coppa del mondo di sci di fondo 2011/12. Roland Clara sale sul terzo gradino del podio nella 15 km a tecnica libera di Sjusjoen alle spalle dello svedese Johan Olsson - al secondo trionfo in carriera - che ha dominato la prova e al detentore della sfera di cristallo Petter Northug.


Il 29enne finanziere di Riscone di Brunico si e' reso protagonista di una prova maiuscola lungo il nervoso tracciato norvegese, registrando in ogni parziale tempi vicini alle primissime posizioni e mantenendo una costanza di rendimento che fa ben sperare per il proseguimento della stagione. Secondo tempo nell'ascesa al Cermis del Tour de Ski della passata stagione, Clara ha compiuto un salto imperioso verso l'alto nell'ultimo anno e si conferma fra i migliori specialisti del passo pattinato esistenti al momento sul circuito.


A impedirgli un possibile secondo posto ci ha pensato Northug con il suo solito imperioso finale, in cui ha mangiato all'azzurro parecchi secondi, fino a precederlo di appena due decimi. Una piccola beffa che non cancella l'ottima prova di Clara. "Sapevo di andare forte, ma cosi' tanto sinceramente non lo sarei mai sognato!", si stupisce Roland Clara. "Di solito nel mese di novembre non sono tanto in forma perche' faccio fatica a ingranare, cosi' quest'anno ho aumentato qualche carico per arrivare a questi appuntamenti di inizio stagione in una condizione migliore e i risultati mi hanno dato ragione". "E' importante partire bene perche' la fiducia in se stessi aumenta, sono stato costante lungo tutto il percorso, speriamo di continuare per il resto della stagione anche se e' difficile rimanere sempre al top. Io il migliore della squadra? Al momento sembra di si, ma le cose possono sempre cambiare. Il prossimo obiettivo diventa la staffetta di domenica, e magari un buon piazzamento nella classifica finale di Coppa del mondo nelle distanze" conclude.


Al suo fianco il direttore tecnico Silvio Fauner gli fa i complimenti: "I test delle settimane scorse dicevano che Clara e Hofer erano i piu' in forma e le previsioni non hanno tradito - spiega -. Rollo mi ha impressionato, ma pure Hofer e' andato molto bene. Peccato per Di Centa, debilitato per una bronchite che ancora non e' stata debellata completamente, per gli altri siamo soltanto all'inizio della stagione e ci saranno occasioni di riscatto, a cominciare dalla staffetta".


La squadra azzurra ha messo in evidenza anche un positivo David Hofer, dodicesimo al traguardo ma nelle prime dieci posizioni per lungo tempo, qualche punto anche per Giorgio Di Centa col 27esimo posto, mentre Pietro Piller Cottrer e' finito fuori dai trenta dopo essere stato a lungo a ridosso dei quindici. Piu' lontani Valerio Checchi e Loris Frasnelli. Domenica 20 novembre la due giorni si chiude con la staffetta che parte alle ore 13.15 e vedra' il quartetto italiano composto da Piller Cottrer, Di Centa, Clara e Hofer
Palinsesto
IL TGSPORT
RACING 4
VELA A VELA
NUMERO 1
Domenica Sportiva | Estate
FOTO - F1
Champions League
FOTO | X Figthers World Tour
POMERIGGIO DA CAMPIONI
Il Processo del Lunedì
TUTTI I GOL DELLA A
REPARTO CORSE
RADIOCORSA
Lega Pro
HOCKEY SU PISTA
RADIO RAISPORT

Rai.it

Siti Rai online: 847