Gadret!

Vince a Castelfidardo
[an error occurred while processing this directive]
Giro d'Italia 2011
18-05-2011

Gadret!

Vince a Castelfidardo

Il francese John Gadret (AG2R La Mondiale) ha vinto la undicesima tappa del Giro d'Italia di ciclismo, da Tortoreto Lido a Castelfidardo, di 144 km. Alberto Contador resta in maglia rosa.

 

La cronaca


Il minuto di silenzio nel giorno dei funerali di Wouter Weylandt ha aperto la corsa partita nel ricordo del ciclista belga della Leopard di cui oggi a Gand si svolgevano le esequie. E' subito bagarre, sono in 17 in fuga. Dopo poco escono in 8 dal gruppo: Vicioso, Frapporti, Brutt, Petacchi, Kiriyenka, Ventoso, De Clarcq e Reda. Si rialzano in 4 e rimangono al comando Kiryienka, Ventoso, Brutt e Reda che però fora e viene riassorbito dal gruppo. Ad Appignano del Tronto (km 42) rimangono tre uomini in testa alla corsa. Lungo l’ascesa verso il Gpm vengono ripresi prima Ventoso quindi Brutt e Kiriyenka. Al km 44 gruppo di nuovo compatto.

 

Al primo GpM passano nell'ordine Moreno, Millar e Rovny. Si pedala ad andatura elevata. al km 65 allungano Betancourt, Taborre, Stortoni, Moreno, Marzano, Agnoli, Konovalovas, Kruijswijk e Le Mevel ai quali si accodano Machado e Nordhaug. Quindi si passa dal passo di monte Vidon Combatte. Transitano Betancourt, Agnoli, Stortoni e gli altri otto della fuga. Il gruppo guidato dagli uomini della Saxo Bank – Sungard passa di ritardo di 2’. E' un susseguirsi si scatti. A Rapagnano, terzo GpM, è Agnoli che se lo aggiudica . Dietro di lui Betancourt, Kruijswijk e i gli altri compagni di fuga. Il gruppo è spinto dalla SaxoBank. I fuggitivi sono sotto i 2'. la tappa non dice nulla al momento, la spinta della Saxo bank si affievolisce. Ai -30 però il plotone risale ma la fatica è tanta.

 

Sotto i -20km scatta Moreno Fernandez. 1'39" il ritardo e non sembra ci sia voglia e gambe per andare a riprendere la fuga. Stortoni cerca di riprenderlo ma non ce la fa e aspetta gli altri. Ai -15, Moreno Fernandez ha una manciata di secondi su Betancourt. Il gruppo sta rimontando. Tappa molto dura, fatta di saliscendi spezza gambe. Konovalovas si lancia all'inseguimento di Moreno raggiunge Moreno ai -10 e prova a staccarlo. Gruppo maglia rosa a 1'12".

 

Scarponi è nelle prime posizioni, risale bene ai -6km. Sono le sue strade. Ma c'è ancora la salita di Castelfidardo. Petacchi va in aiuto di Scarponi. Due gli uomini al comando. Nibali ci vuol provare, avanza la Liquigas. Il ritardo del gruppo è di 52". Moreno Fernandez e Konovalovas si portano ai -3 e arrivano sul tratto più duro. Il forcing della Lampre e della Liquigas e nel mezzo c'è Contador. Alla fine del primo tratto di salita la velocità del gruppo è alta, i due fuggitivi iniziano a calare. Gadret alla fine scatta e lascia tutti dietro.

 

Pietro Plastina

Rai.it

Siti Rai online: 847