Volley, serie A1 maschile

Il punto sulla sesta giornata
[an error occurred while processing this directive]
Volley
31-10-2011

Volley, serie A1 maschile

Il punto sulla sesta giornata

Una grande occasione gettata al vento. Vincendo sul parquet della Tonno Callipo Vibo Valentia, la Lube Banca Marche Macerata avrebbe potuto compiere un salto triplo, superare Trento, Modena e Cuneo e ritrovarsi in testa alla classifica dopo sei giornate di regular-season. I biancorossi, invece, tornano dal PalaValentia con tanto rammarico ed un 3-1 (25-21, 21-25, 25-19,25-20) per i padroni di casa che punisce severamente le ambizioni di coach Giuliani. Vibo si conferma una delle squadre piu' informa del momento e si gode i 21 punti di Klapwijk, l'arma in piu'a disposizione di Blengini.

In vista della sfida in Supercoppa di martedi' a Cagliari, l'Itas Diatec e la Bre Banca Lannutti avevano anticipato ieri i loro impegni. Trento riporta sulla terra la Casa Modena, schiantata a domicilio per 3-0 (Guarda highlights e commento di Maurizio Colantoni e Luca Galli) (25-17, 25-20, 25-16) con15 punti di Juantorena e 13 di Kaziyski e Stokr. Un successo,quello dei campioni del mondo, d'Europa e d'Italia, tanto eloquente quanto significativo, visto che il sestetto di Stoytchevsi riporta in testa alla graduatoria scalzando proprio i 'canarini'. I quali vengono raggiunti in seconda posizione da Cuneo, che si impone davanti ai suoi tifosi per 3-0 (25-21, 28-26,25-12) sulla Cmc Ravenna, destinata sin qui al ruolo poco ambito di 'cenerentola'.

Va alla Sisley Belluno il derby veneto con la Fidia Padova: alla Spes Arena, i ragazzi di Piazza non lasciano scampo con un netto 3-0 (25-20, 25-18, 25-22), frutto innanzitutto dei 20 punti di un ritrovato Fei (uno in meno di Simeonov, il migliore tra gli ospiti).

La M.Roma sembra aver trovato il giusto ritmo: i capitolini di Giani espugnano l'impianto della Energy Resources San Giustino per 3-0 (Guarda highlights e commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta) (25-18, 25-15, 25-20), centrando la terza affermazione di fila con 15 punti a testa di Zaystev e Sabbi. I due tie-break della domenica si sono disputati a Verona e Latina. La Marmi Lanza si arrende per 3-2 (23-25, 25-21, 14-25, 25-17, 15-10) all'Acqua Paradiso Monza Brianza nonostante i 19 punti di Gasparini, mentre l'Andreoli Latina si conferma team d'alta quota battendo sempre per 3-2 (25-27, 21-25, 25-23, 25-22, 15-12) la Copra Elior Piacenza al termine di una straordinaria rimonta e sebbene tra gli emiliani Nikolov metta a terra ben 34 palloni.
Palinsesto
IL TGSPORT
RACING 4
VELA A VELA
NUMERO 1
Domenica Sportiva | Estate
FOTO - F1
Champions League
FOTO | X Figthers World Tour
POMERIGGIO DA CAMPIONI
Il Processo del Lunedì
TUTTI I GOL DELLA A
REPARTO CORSE
RADIOCORSA
Lega Pro
HOCKEY SU PISTA
RADIO RAISPORT

Rai.it

Siti Rai online: 847