L'Italia danza sull'oro

Dopo quello a squadre arriva il podio per la specialità a tre nastri e due funi.L'argento è arrivato grazie alla prova con i cinque cerchi
[an error occurred while processing this directive]
Altri Sport
13-09-2009

L'Italia danza sull'oro

Dopo quello a squadre arriva il podio per la specialità a tre nastri e due funi.L'argento è arrivato grazie alla prova con i cinque cerchi

    L'Italia ha conquistato un oro ed un argento ai Mondiali di ginnastica ritmica di Miè, in Giappone. Dopo l'oro ottenuto ieri nel concorso generale le azzurre si sono ripetute trionfando nell'esercizio con tre nastri e due funi, vinto con il punteggio di 26.650 davanti a Bielorussia (26.600) e Russia (26.300).

    L'argento
    è invece arrivato grazie alla prova con i cinque cerchi, che ha visto l'Italia classificarsi al secondo posto con 27.250 punti dietro alla Russia, oro con 27.700 punti. Il bronzo è andato alla Bielorussia con 26.300 punti.

    La ginnastica italiana
    porta così a quattro i titoli iridati conquistati nella storia delle partecipazioni ai campionati mondiali: prima dei due ori ottenuti a Miè il movimento azzurro si era infatti aggiudicato il metallo più pregiato a Baku 2006 nell'esercizio con tre cerchi e quattro clavette e nel lontano 1975, a Madrid nel concorso generale.

    Ieri, come detto,
    l'altra impresa azzurra nella prova a squadre che ha cancellato la delusione per il quarto posto ai Giochi olimpici di Pechino. "Dopo le Olimpiadi ci siamo rimboccate le maniche e, nonostante i due nuovi innesti, il gruppo italiano si distingue sempre per compattezza e originalita'.

    Abbiamo lanciato la nuova sfida alle superpotenze dell'Est, come dimostra anche l'ottimo 13^ posto di Julieta Cantaluppi tra le individualiste. Il quadriennio che ci portera' a Londra 2012 non poteva iniziare sotto una stella migliore" - ha detto il direttore tecnico nazionale Marina Piazza.

    In generale, per la Sezione di Ritmica della FederGinnastica,si tratta della docicesima medaglia mondiale nella sua storia. Il presidente del Coni Giovanni Petrucci ha raggiunto telefonicamente il ct azzurro Emanuela Maccarani complimentandosi per il prestigioso successo ottenuto da lei e dal suo gruppo di atlete ai Mondiali di ritmica in Giappone, ringraziandola del pensiero espresso nei sui riguardi e del Coni".

    La Maccarani, a caldo, aveva infatti sottolineato che "il pensiero e' andato anche al presidente Petrucci che in quella triste occasione (ai Giochi di Pechino 2008, ndr) ci sostenne con grande forza e che ha sempre creduto nel nostro valore. Ringrazio il Coni, la Federazione, ma soprattutto le ragazze".
    Palinsesto
    IL TGSPORT
    RACING 4
    VELA A VELA
    NUMERO 1
    Domenica Sportiva | Estate
    FOTO - F1
    Champions League
    FOTO | X Figthers World Tour
    POMERIGGIO DA CAMPIONI
    Il Processo del Lunedì
    TUTTI I GOL DELLA A
    REPARTO CORSE
    RADIOCORSA
    Lega Pro
    HOCKEY SU PISTA
    RADIO RAISPORT

    Rai.it

    Siti Rai online: 847