Milano crolla a Brindisi

Avellino cade a Cantù

1548021249276_31873718307_5a82727815_h 1.jpgCade la capolista e cade anche la seconda in classifica. La prima giornata di ritorno della Serie A1 di basket regala grandi sorprese: l'Olimpia Milano, a corto di fiato e in un momento poco felice della sua stagione, crolla a Brindisi 101-92. I ragazzi di Simone Pianigiani incappano nel secondo ko in campionato e lo fanno giocando una partita insufficiente soprattutto a livello difensivo come testimoniano gli oltre 100 punti incassati. Non bastano i 25 punti di Mike James che nell'ultimo quarto prova a suonare la carica e a provare la rimonta, ma i pugliesi non tremano e trovano la nona vittoria stagionale che proietta Moraschini (25 punti insieme a Banks) e compagni in zona playoff. Milano perde, ma Avellino non fa meglio.

La Sidigas nell'anticipo del sabato e' stata sconfitta sul campo di Cantu' per 83-73, i campani all'intervallo sono gia' sotto di 8 punti (37-29) e nella ripresa non riescono ad invertire il trend. Non bastano i 19 punti di Sykes, Cantu' pesca la terza vittoria nelle ultime quattro partite e respira. Di questa sconfitta ne beneficia Venezia che sbanca Torino 66-73 e raggiunge Avellino a 22 punti in classifica, i ragazzi di Walter De Raffaele riprendono la corsa dopo un momento delicato e lo fanno con personalita' in casa di una Torino sempre piu' allo sbando.

Cremona invece non ne approfitta: la squadra allenata da coach Meo Sacchetti cede in casa contro Trento 84-89 in un match punto a punto e rimane al quarto posto con 20 punti. Gli ospiti fanno un bel balzo in avanti grazie anche a un Flaccadori scatenato: 21 punti con 3 su 5 dalla lunga distanza. Continua lo straordinario momento di Sassari, la squadra sarda si impone contro Reggio Emilia, un 82-71 definito solamente negli ultimi minuti visto che sino al 30' il match era in perfetta parita' (64-64). Jack Cooley mette a segno 17 punti che proiettano Sassari al quinto posto in classifica.

A pari punti con i sardi c'e' la Virtus Bologna che trova la terza vittoria consecutiva. I ragazzi di Stefano Sacripanti dominano in lungo e in largo contro Trieste, vincono 82-74 con l'Mvp di giornata che e' senza dubbio Kevin Punter: 23 punti con 5 da 8 da tre punti. Nel derby lombardo Brescia ha le meglio su Varese per 78-73: agli ospiti non riesce la rimonta nel finale e incappano nella terza sconfitta consecutiva. Brescia invece trova un successo importante che rilancia Abass e compagni a -4 dalla zona playoff. Nella sfida di bassa classifica Pesaro trova una vittoria fondamentale a Pistoia, 77-81, con 27 punti di uno scatenato Blackmon.

| RISULTATI e TABELLINI

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato20.01.2019
  • voto
    00
    ;;;;;