Gerson: 'Posso dare di più'

A un passo dall'addio ora il giallorosso ha la fiducia piena di Di Francesco

1520430795479_GettyImages-90166315.jpgEra arrivato due estati fa con le stimmate del predestinato, soffiato anche alla concorrenza del Barcellona.

Dopo una stagione da oggetto misterioso sembrava destinato a lasciare Roma e invece e' rimasto, guadagnandosi la fiducia di Di Francesco.

E nel corso dei mesi i suoi progressi sono sotto gli occhi di tutti. Gerson, 20 anni, e' a pieno titolo una risorsa per la squadra giallorossa. L'ex Fluminense trova spesso spazio e si dice contento della sua stagione "ma so che posso fare ancora di piu' per la squadra".

Per la gara di venerdi' contro il Torino potrebbe trovare una maglia da titolare ("in allenamento cerco di fare sempre del mio meglio, la decisione spetta al mister e a me tocca farmi trovare pronto"), in una gara che sara' "molto difficile. Abbiamo lavorato duro in settimana, dobbiamo essere molto concentrati per vincere e portare a casa i tre punti".

Reduce del trionfo del San Paolo contro il Napoli, la Roma ha avuto nei granata la bestia nera di questa stagione: giallorossi battuti sia all'andata all'Olimpico che poi in Coppa Italia. "Il calcio e' cosi' - commenta Gerson - Abbiamo perso perche' abbiamo sbagliato troppo. Ma quelle sconfitte appartengono al passato, venerdi' servira' un'altra testa". Il brasiliano esclude pero' che dietro gli alti e bassi della Roma ci sia un problema di mentalita'.

"Alle volte tutto gira dalla tua parte e altre va tutto storto ma e' il calcio, noi dobbiamo cercare di fare quello che possiamo e al meglio". Per fortuna poi che fra i pali c'e' un Alisson che non smette di fare miracoli. "Per me oggi e' il miglior portiere del mondo, e' fortissimo, un fenomeno".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato07.03.2018
  • voto
    00
    ;;;;;