Heynckes al Bayern al posto di Ancelotti

Ritiratosi nel 2013 sino a fine stagione farebbe da traghettatore

Sara' Jupp Heynckes a prendere il posto dell'esonerato Carlo Ancelotti sulla panchina del Bayern Monaco.

A rivelarlo e' il quotidiano 'Bild', che inizialmente aveva indicato in Thomas Tuchel il successore dell'ex mister di Milan e Juventus.

Heynckes, 72 anni, ritiratosi dopo l'accoppiata Champions League-Bundesliga nel 2013, farebbe da 'traghettatore' sino al termine della stagione.

Per lui sarebbe la quarta esperienza alla guida del Bayern dopo quelle vissute dal 1987 al 1991, l'interim nel 2009 ed il periodo 2011-2013.

Con Heynckes alla guida, il club bavarese ha vinto tre Bundesliga, tre Supercoppe di Germania, una Coppa nazionale ed una Champions League.

"Devo analizzare tutto, ho lasciato il club quattro anni e mezzo fa e nel frattempo il calcio e' cambiato, ci sono tante cose da discutere".

Con queste dichiarazioni riportate dal Rheinische Post, Jupp Heynckes ammette i contatti con il Bayern Monaco alla ricerca di un allenatore dopo l'esonero di Carlo Ancelotti.

Secondo la stampa tedesca la societa' bavarese avrebbe scelto come traghettatore proprio Heynckes, poi restano in lizza per il prossimo anno tanti candidati: da Tuchel a Luis Enrique, da Klopp a Van Gaal.

Il prevedibile ritorno del  tecnico Jupp Heynckes sulla panchina del Bayern Munich fino alla fine della stagione non è una misura del club tedesco per prepararsi automaticamente alla firma di Julian Nagelsmann dopo l'estate.  

Nagelsmann è l'attuale allenatore dell'Hoffenheim e non può allenare il Bayern fino alla prossima stagione. Così si è speculato sulla firma  di Heynckes come se fosse solo un traghettatore fino alla fine della stagione per poi arrivare a Negelsmann. Queste speculazioni sono senza  fondamento, ha detto una fonte del Bayern alla dpa.        

Lo stesso Hoffenheim ha fatto sapere che non esiste ancora nessuna richiesta riguardo al loro allenatore. Nagelsmann, 30 anni, ha detto poche settimane fa in un'intervista che il Bayern gioca un "ruolo importante" nei suoi sogni.

Successivamente, ha sottolineato che non si trattava si una richiesta di lavoro. Dall'esonero di Carlo Ancelotti il Bayern è stato affidato provvisoriamente al francese Willy Sagnol, e il club tedesco non ha fornito alcuna comunicazione ufficiale sul successore, anche se Heynckes dovrebbe a breve assumere l'incarico fino a fine stagione.

Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.