'La Juve è di famiglia e non vogliamo che questo cambi'

Elkann: 'Avuti grandi risultati sportivi tenendo conto dei risultati economici'

John Elkann, presidente di Exor, ha parlato anche di Juventus a margine dell'"Investor Day" della holding del gruppo Agnelli, che si e' svolto oggi a Torino.

Dopo l'inibizione del cugino e presidente bianconero Andrea Agnelli, in merito al caso biglietti-ultra', ha spiegato: "La mia fiducia nel suo operato come in quello della dirigenza e' totale, penso che sia istruttivo e utile leggere la sua deposizione in commissione antimafia, credo che dimostri come uno puo' costruire delle realta' diverse dal vero".

Dunque Andrea Agnelli rimarra' al suo posto: "La Juventus e' la societa' che ha la piu' grande longevita' di possesso di una famiglia, non abbiano nessuna intenzione che questo cambi. Gli ultimi anni sotto la presidenza di Andrea Agnelli hanno dimostrato capacita' di ottenere grandi risultati sportivi tenendo conto dei risultati economici. E' un percorso virtuoso. La Juventus appartiene legittimamente alla famiglia e a Torino".

Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.