Disastro Milano, umiliata dallo Zalgiris 62-94

Piovono fischi sull'Olimpia, strapazzata in casa dai lituani

Piovono fischi sull'Olimpia, umiliata in casa dallo Zalgiris Kaunas (62-94) e sinistramente vicina a peggiorare l'infausto dato sulla più larga sconfitta interna della propria storia in Eurolega (-33 contro il Tau Vitoria, stagione 2007/08). 

Pianigiani è una statua di sale in panchina, il presidente Proli all'intervallo opta per la saggia scelta di non assistere da vicino ad un autentico massacro ed evita di mettersi a sedere nella ripresa al suo solito posto.

Musi lunghi per tutti. Davvero sconcertante la prova di Milano, in riserva di energie e a corto di idee. La buona partenza (20-16 dopo 7') che fa sperare in una vittoria nel primo impegno oggettivamente abbordabile si tramuta ben presto in una semplice illusione: l'Ax Milano si spegne di colpo e Kaunas si accende, piazzando un letale parziale di 31-4.

Addio alle armi. Un pessimo modo per riaccogliere a Milano il figliol prodigo Curtis Jerrells: a lui, dal Forum, gli unici applausi di una serata nerissima.

Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.