Vinales: 'Per vincere devi battere gli avversari'

Dovizioso: 'E' come se ripartissimo tutti da zero'

1507799010074_GettyImages-67348492.jpg"Se voglio vincere il Mondiale devo battere i miei avversari, stiamo lavorando per questo. Pensiamo di essere forti, anche se dobbiamo lavorare sulla moto in ottica gara".

Lo ha dichiarato Maverick Vinales, pilota della Yamaha e compagno di squadra di Valentino Rossi, terzo in classifica mondiale con 28 punti di distanza da Marquez, in vista del Gp del Giappone.

"Mi piace molto il circuito, anche l'anno scorso sono stato molto competitivo e sono pronto a spingere al massimo. Tre gare di fila mi piacciono, preferisco questa sessione di gare una dietro l'altra, sono andato sempre bene. Sono sicuro che la moto possa funzionare bene in tutte e tre le occasioni" ha detto lo spagnolo.

"Saranno tre belle gare ed ogni domenica ci sara' battaglia. Credo che il campionato sia molto serrato, quasi come se ripartissimo da zero. Noi tre abbiamo grandi possibilita' di lottare per il campionato e tutti e tre saremo concentrati, cercheremo di spingere ogni gara per il campionato. Ci sono tanti punti in palio, attaccheremo ma sono contento di trovarmi in questa situazione, loro sono molto forti, ma sono fiducioso sulla mia condizione attuale".

 Andrea Dovizioso e' determinato e deciso a ridurre il gap di 16 punti con Marquez che guida la classifica mondiale.

"E' un momento molto importante ma mi sento tranquillo, so cosa abbiamo fatto quest'anno ed e' stato un lavoro grandioso, in cui quasi tutto e' andato alla perfezione. Siamo a fine campionato ed in lotta con Honda e Yamaha ed in lotta con questi due piloti straordinari" ha detto il pilota italiano. "L'anno scorso ed anche quest'anno all'inizio eravamo lontani dalla vittoria, quindi non posso che essere contento di questi passi avanti. Non so se avremo concretamente la possibilita' di lottare fino alla fine, ma faremo di tutto per farlo" ha proseguito il pilota Ducati nella rituale conferenza stampa del giovedi'.

"Quella di Motegi e' una bella pista per me, ci sono tante frenati forti, siamo competitivi in frenata e con questa carena anche in accelerazione. Abbiamo tante carte da poterci giocare, anche se pare possa esserci un meteo instabile".

"L'ultima volta a Motegi ho vinto la gara e il campionato davanti al nostro capo della Honda, quest'anno arriviamo qui dopo le belle gare a Misano ed Aragon, ma qui non si puo' mai sapere. Le condizioni meteo sembrano instabili, il circuito mi piace, mi aspetto di partire con il piede giusto fin da vanerdi'".

Lo ha detto il pilota della Honda e capoclassifica del Mondiale piloti di MotoGp, Marc Marquez.

"Questo campionato e' un po' la storia di tutta la stagione, arrivi il giovedi' e non sai il tuo avversario della domenica. Bisogna cercare di lavorare nel box e fare bene la propria gara".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.10.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci