Vignetta su Serena Williams, è bufera

Il vignettista australiano Mark Knight ha raccontato la sfuriata della tennista americana

1536665089252_8e76d961900cbcbf097a9fe12deac8c0.jpgLa vignetta di Mark Knight sull'"Herald Post" di Melbourne getta altra benzina sul fuoco. E' bufera negli Usa e sul web per l'illustrazione ispirata alla finale femminile degli Us Open in cui Serena Williams, raffigurata con una fisicita' esasperata, distrugge la racchetta saltandoci su, con accanto il ciuccio di un neonato. E sullo sfondo viene ritratto il giudice di sedia portoghese, Carlos Ramos, mentre chiede a Naomi Osaka, appena abbozzata: "Ma non puoi lasciarla vincere?".

"Grazie per aver ridotto una delle piu' grandi sportive viventi ad un'icona del razzismo e del sessismo e per avere trasformato un'altra grande campionessa in una comparsa senza volto", il duro commento via Twitter di JK Rowling, la famosa autrice della saga di Harry Potter. Accuse di razzismo e sessismo sono piovute anche da altre parti ma Knight si e' difeso spiegando che aveva semplicemente cercato di illustrare il cattivo comportamento di Serena e di aver fatto altrettanto in passato raffigurando un episodio analogo riferito a Nick Kyrgios: "Non e' una questione sessista o razzista ma semplicemente di comportamento".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato11.09.2018
  • voto
    00
    ;;;;;