Uno stadio all'inglese con 16mila posti

Lunedì ospita la partita con l'Atalanta: "E' un gioiello"

1536941991197_stadio-paolo-mazza-il-rendering-aereo-maxw-1280.jpgOttanta giorni di lavori, cantiere aperto ventiquattro ore su ventiquattro, oltre duecentocinquanta operai coinvolti di dieci aziende diverse. E' stata una corsa contro il tempo e le difficoltà, ma il crono-programma è stato rispettato: lo stadio Paolo Mazza è dichiarato agibile e lunedì sera (20.30) aprirà i battenti per ospitare Spal-Atalanta. L'ultimo atto mercoledì con il via libera concesso dalla Commissione di vigilanza e la Prefettura.

Per la terza estate consecutiva, seguendo di pari passo la crescita sportiva della società biancazzurra, lo stadio ferrarese è stato via via adeguato alle necessità. Dai 4.900 posti del 2015 ha raggiunto l'attuale capienza di 16.000 posti a sedere e tutti coperti. L'intervento di quest'anno è stato probabilmente il più complesso: copertura e ristrutturazione della gradinata, rifacimento della curva Est, ampliamento della curva Ovest. Costo oltre 8 milioni di euro coperti in parte dall'amministrazione pubblica (3 milioni).

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.09.2018
  • voto
    00
    ;;;;;