Turan sposo a Istanbul: Erdogan testimone

Cerimonia sobria per la concomitanza con l'offensiva turca in Siria

1520852036667_15202436034858470445.jpgNozze blindate ieri a Istanbul per la stella del calcio turco Arda Turan.

Il centrocampista offensivo, che da gennaio è tornato a giocare nel proprio Paese, dopo diversi anni nella Liga spagnola (Atletico Madrid e Barcellona in particolare), trasferendosi dal Barca all'Istanbul Basaksehir, ha sposato la storica fidanzata Aslihan Dogan, con un testimone d'eccezione: il presidente Recep Tayyip Erdogan, accompagnato dalla moglie Emine.

La cerimonia, riferiscono media locali, si è svolta in una struttura esclusiva nella sponda asiatica della metropoli sul Bosforo, alla presenza di diversi calciatori e ospiti Vip. I festeggiamenti avrebbero tuttavia tenuto un basso profilo per volontà di Turan, che ha dichiarato di non ritenere opportuno un matrimonio sfarzoso, mentre la Turchia è "in guerra" in Siria.

Il calciatore ha espresso sostegno all'operazione militare contro Afrin. Lo scorso anno, Turan aveva anche appoggiato il referendum per l'introduzione del 'super-presidenzialismo'.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.03.2018
  • voto
    00
    ;;;;;