Tris Juve al Chievo

A segno D.Costa, Emre Can e Rugani. CR7 sbaglia un rigore

1548105905053_GettyImages-1085876008.jpgTredici come le vittorie che la Juventus ha ottenuto negli ultimi 14 confronti in Serie A con il Chievo e come i minuti che sono intercorsi dal fischio d'inizio dell'arbitro Piccinini al gol di Douglas Costa.

Dopo aver superato gli ottavi di Coppa Italia a Bologna e aver vinto la Supercoppa italiana a Jeddah, in Arabia Saudita, la Juventus ha fatto suo anche il terzo impegno del 2019, il primo nel girone di ritorno del campionato, superando a Torino il Chievo per 3-0 e mantenendo cosi' 9 punti di vantaggio sul Napoli in classifica. Alla vigilia i favori del pronostico erano tutti dalla parte dei bianconeri e il fanalino di coda Chievo, come detto, ha opposto tredici minuti di resistenza prima di capitolare sul sinistro del brasiliano che dopo circa 25 metri di corsa ha fatto partire una conclusione forte ed angolata che si e' infilata alle spalle di Sorrentino.

Una Juventus rimaneggiata cause assenze forzate di alcuni dei suoi elementi cardine e che aveva perso Khedira nel riscaldamento per una botta (precauzionale la scelta di Allegri di farlo accomodare in panchina, ndr) non ha accusato alcuna difficolta' contro una rivale che di rado si e' presentata dalle parti di Perin e che dopo aver rischiato poco per il resto della prima frazione e' capitolata una seconda volta sul finale di tempo quando Dybala si e' incuneato tra le maglie della difesa avversaria e ha servito Emre Can bravo a controllare e a mettere di piatto destro in fondo al sacco.

Al 7' della ripresa Juventus vicina al terzo gol: l'arbitro ha assegnato un rigore per fallo di mano di Bani su conclusione di Douglas Costa, sul dischetto si e' presentato Ronaldo ma Sorrentino e' stato bravo a intuire la traiettoria deviano in calcio d'angolo. Primo errore per CR7 dal dischetto da quando gioca nella Juventus.

Al 22' forse l'occasione piu' nitida per gli ospiti con Meggiorini che tutto solo in area non e' riuscito a mettere in rete di testa su cross dalla sinistra di Giaccherini: conclusione centrale e facile intervento di Perin. Di Rossettini, invece, la battuta dalla distanza che ha chiamato alla deviazione in corner l'estremo difensore juventino.

Serata a tinte decisamente opache per un Cristiano Ronaldo che, oltre al rigore, ha sbagliato una serie di nitide occasioni senza mai centrare neppure lo specchio della porta. Ha invece trovato il primo gol stagionale Rugani che a sei minuti dalla fine, lasciato libero in area, ha chiuso la pratica finalizzando di testa una punizione dalla sinistra ben calibrata da Bernardeschi.


I facts post-match di JUVENTUS - CHIEVO

  • La Juventus ha vinto 50 volte la propria prima gara di Serie A in un anno solare a gennaio, più di ogni altra squadra nella storia della competizione.
  • Sono 56 i punti collezionati dalla Juventus in questa Serie A, record assoluto nella storia della competizione dopo le prime 20 partite giocate.
  • Quattro dei cinque gol di Douglas Costa in Serie A sono stati messi a segno nel corso dei primi 25 minuti di gioco.
  • Dopo sei risultati utili consecutivi (6N), il Chievo ha perso due delle ultime tre gare di Serie A (1V). Per i veneti inoltre solo un gol nelle ultime cinque trasferte di Serie A.
  • Dybala non forniva due assist nello stesso incontro di Serie A da gennaio 2016 (v Udinese).
  • Il gol di Emre Can è arrivato dopo una sequenza di 28 passaggi, nessuna squadra ne ha effettuati di più per andare in rete in questa Serie A.
  • Era da novembre 2017 (v Málaga) che Cristiano Ronaldo non trasformava un calcio di rigore in campionato.
  • Quattro dei cinque gol in Serie A di Daniele Rugani con la Juventus sono stati segnati all'Allianz Stadium.
  • Per tutti e tre i marcatori di giornata si è trattato del primo gol in questo campionato (Douglas Costa, Emre Can e Rugani).
  • Stefano Sorrentino ha parato quattro degli ultimi sei rigori affrontati in Serie A.
  • Come all’andata, Cristiano Ronaldo ha preso parte attiva a 11 tiri contro il Chievo (otto conclusioni, tre assist per il tiro), non ne ha mai effettuati in più in questa Serie A senza segnare o fornire assist.


 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato21.01.2019
  • voto
    00
    ;;;;;