Aru: "Froome resta il favorito"

Il sardo: "Ha esperienza e andrà forte nella crono di Marsiglia"

Tour: Aru, Froome resta il favoritoROMA, 17 LUG - "Penso che Froome, visto che ha vinto già per tre volte il Tour de France sia il favorito e possegga l'esperienza per vincere anche quest'anno. E' in vetta alla classifica generale, ha dalla sua anche una migliore predisposizione alla crono di Marsiglia (in programma sabato, ndr) e inoltre dispone di una squadra molto forte".
Così Fabio Aru, in conferenza stampa, nel secondo giorno di riposo del 104/o Tour de France parlando dell'inglese che lo precede in classifica e al quale era riuscito a strappare per un paio di giorni la maglia gialla.
"Bardet è arrivato secondo l'anno scorso, è un avversario molto pericoloso, anche per il suo modo di attaccare, e lo stesso vale per Uran", ha aggiunto il corridore sardo dell'Astana, che attualmente occupa il secondo posto a 18" da Froome.

Intanto Froome ribadisce che questo è il Tour de France più complicato della propria carriera. 
"Questi distacchi minimi non mi sorprendono affatto - le parole del capitano del Team Sky -. Sapevo che questa sarebbe stata la sfida più difficile e che, in caso di successo, sarebbe eventualmente diventata la vittoria più difficile. Ogni avversario rappresenta un pericolo e in questa edizione del Tour di avversari ne ho tantissimi".

"Aru? Ha vinto una tappa, poi si è preso la maglia gialla, ma ha pagato a Rodez - osserva l'inglese che va a caccia del poker nella Grande Boucle -: mi risulta che, nella terza settimana, sia sempre andato forte, nelle corse a tappe. Uran, in vista della crono, è l'avversario più pericoloso".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato17.07.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci