Tonfo Dortmund, Atletico e Marsiglia ok

Un gol di Criscito tiene a galla lo Zenit di Mancini

1520584242363_GettyImages-6553056.jpgE' la sconfitta interna del Borussia Dortmund contro il Salisburgo il risultato più sorprendente delle gare d'andata degli ottavi di finale di Europa League. La doppietta di Berisha in avvio ripresa fa volare gli austriaci, ma i gialloneri riescono in parte a tenere aperto il discorso qualificazione accorciando le distanze con Schurrle.

Nelle altre partite tutto facile per Atletico Madrid e Olympique Marsiglia, due tra le squadre più accreditate per arrivare in fondo. I colchoneros hanno ipotecato il passaggio ai quarti regolando 3-0 la Lokomotiv Mosca. Saul apre le danze nel primo tempo, Diego Costa raddoppia in avvio ripresa prima del sigillo finale di Koke.

Ha un piede e mezzo al turno successivo anche l'OM, che supera 3-1 l'Athletic Bilbao. Nel giro di un quarto d'ora i francesi si portano sul 2-0 grazie ai sigilli di Ocampos e Payet. Aduriz su rigore nel recupero del primo tempo riporta i baschi in gioco, ma nella ripresa al 12' è ancora l'ex Genoa a calare il tris.

In Francia sorride anche l'Olympique Lione, che la spunta in trasferta sul campo del Cska Mosca. Decisivo il gol di Marcelo al 23' del secondo tempo.

Un gol di Criscito a cinque minuti dalla fine consente allo Zenit di limitare i danni in casa del Lipsia, che vince 2-1 grazie ai gol nella ripresa di Bruma e Werner. La rete del terzino italiano consente però alla squadra di Mancini di restare ancora ampiamente in corsa per la qualificazione.

Infine, successo per 2-0 dello Sporting Lisbona allo stadio 'Josè Alvalade' contro il Viktoria Plzen. La doppietta di Montero spalanca ai portoghesi le porte dei quarti di finale.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato08.03.2018
  • voto
    ;;;;;
contenuti correlati
guarda anche