Tokyo: Raonic si ritira, Goffin e Gasquet ai quarti

Ancora problemi fisici per il canadese, al rientro dopo l'infortunio al polso

1507199888747_GettyImages-67348492.jpgAncora problemi fisici per Milos Raonic, uno dei protagonisti più attesi del Rakuten Japan Open, torneo ATP 500 dotato di un montepremi di 1.563.795 dollari che si disputa sui campi in cemento dell’Ariake Colosseum di Tokyo.

Il 26enne canadese, numero 12 Atp e terza testa di serie, al rientro nel circuito dopo l'infortunio al polso sinistro che lo aveva costretto a fermarsi a fine agosto rinunciando anche agli US Open, per un problema al polpaccio destro si è ritirato dopo il primo game dell'incontro di secondo turno che lo opponeva al padrone di casa Yuichi Sugita, numero 40 del ranking mondiale.

Quest'ultimo affronterà dunque nei quarti - venerdì - il francese Adrian Mannarino, numero 31 Atp.

Ha sofferto non poco il belga David Goffin, numero 11 del ranking e quarto favorito del tabellone, reduce dal titolo conquistato domenica a Shenzhen, per avere ragione dell'australiano Matthew Ebden, numero 139 Atp, finendo per imporsi in rimonta per 2-6, 7-5, 7-6(1) dopo due ore e 20 minuti di partita.

A contendere a Goffin un posto in semifinale sarà il francese Richard Gasquet, numero 30 della classifica mondiale, che ha regolato per 6-1, 7-6(5) il cinese di Taipei Yen-Hsun Lu, numero 63 Atp. Si è guadagnato un posto tra i 'best 8' del torneo anche lo statunitense Steve Johnson, numero 46 Atp, superando per 6-2, 6-4 l'ucraino Aleksandr Dolgopolov, numero 44 del ranking Atp. Johnson sfiderà l'argentino Diego Schwartzman, numero 29 del ranking e ottava testa di serie.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato05.10.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci