Melbourne: Sharapova sorride

Halep trema ma vince, ok Pliskova e Kerber

sport_focus_image70df36e90907cb22d9b8ab4ad389e4c2.jpgE' salutato da un successo convincente il ritorno a Melbourne di Maria Sharapova, che proprio allo Slam australiano due anni fa era stata "pizzicata" dall'antidoping.

In una giornata di ordinaria normalità - riservata alla parte alta del tabellone, quella sulla carta più ricca di potenziali protagoniste - hanno vinto in due set anche Halep, Pliskova (Karolina), Garcia, Konta e Kerber.

La russa - campionessa dell'edizione del 2008 e finalista in altre tre occasioni (2007, 2012 e 2015) - tornava a Melbourne dopo due anni: proprio in un test effettuato durante il torneo 2016 era stata infatti riscontrata la positività al Meldonium, costatale una squalifica di 15 mesi.

Oramai però quella storia è alle spalle e la Sharapova ha tutta l'intenzione di recitare un ruolo da protagonista. La 30enne siberiana, numero 48 Wta, ha cominciato imponendosi per 61 64 sulla tedesca Tatjana Maria, che la precede di una posizione nel ranking

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato16.01.2018
  • voto
    00
    ;;;;;