A Shanghai la 3ª tappa di CdM Short Track

Tredici gli azzurri convocati, occhi puntati su Arianna Fontana

Short track, a Shanghai 3/a tappa CdMPassa per Shanghai e Seul il futuro dell'Italia dello short track ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018.

Dopo le prime due tappe europee di CdM tra Budapest e Dordrecht (Olanda), gli azzurri del ct Kenan Gouadec si apprestano a affrontare i due appuntamenti asiatici che comporranno il quadro definitivo per la qualificazione alla rassegna olimpica.

Una squadra, quella capitanata da Arianna Fontana - portabandiera dell'Italia a Pyeongchang -, che ha già dato segnali importanti nelle prime due uscite, soprattutto con la staffetta e nell'individuale femminile. Arianna Fontana e Martina Valcepina sono infatti già salite sul podio dei 500 in questa stagione mentre il quartetto femminile ha chiuso sesto in Olanda.

Tredici - 6 uomini e 7 donne - gli atleti convocati che proveranno ad accumulare altri punti verso la rassegna a cinque cerchi, per un quadro complessivo che prevede 32 card per ciascuna distanza (500, 1000 e 1500), 8 posti per le staffette maschili e 8 per quelle femminili.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato08.11.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci