Secondo oro per Caironi nel lungo

Al 6° salto l’azzurra ottiene la miglior misura di sempre di 4.72

1500835605611_607366462.jpgLondra, 23 lug. - C'è voluto il 6° salto a raggiungere la miglior misura di sempre, 4.72 per Martina Caironi, atleta delle Fiamme Gialle, già sul trono del mondo pochi giorni fa per la vittoria sui 100m T42.
Stasera, ai Mondiali paralimpici di Londra, era attesa sui salti, e non ha tradito le aspettative, tanto più in assenza dell'avversaria detentrice del record mondiale (4.93), Vanessa Low.
 
La bergamasca ha comunque compiuto, dopo un ottimo primo salto, e poi un lieve arretramento, una spettacolare progressione sul finale (4.62, 4.54, 4.40, 4.57, 4.71, 4.72). Alla giapponese Maegawa resta l'argento con la misura di 3.79, alla statunitense Basset il bronzo con 3.45.
"Bis d'oro per la nostra campionessa assetata di vittorie, ma ne eravamo sicuri - il commento del presidente del Cip, Luca Pancalli - La grinta di Martina è ineguagliabile, ci ha offerto, ancora una volta stasera, uno spettacolo emozionante, superando se stessa e fissando la sua nuova misura limite, senza risparmio. Vivissime congratulazioni". 

"Complimenti per l'oro nel salto in lungo ai campionati mondiali di Londra, brava!". Con questo tweet il ministro dello Sport, Luca Lotti, commenta il trionfo di Martina Caironi, atleta delle Fiamme Gialle, ai Mondiali di Londra. 

 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato23.07.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci
contenuti correlati