Sarri: "Serve mentalità da big"

Il tecnico in vista della sfida contro il Lipsia: "Ci aspetta una match duro"

1518616204988_GettyImages-912010654.jpg"Dobbiamo riuscire a proporre una mentalita' da grande squadra". Cosi' il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, alla vigilia del match di domani contro il Lipsia, valido per l'andata dei sedicesimi di Europa League in programma domani sera al San Paolo.

"Vogliamo fare una partita seria. Proveremo a non pensare al campionato e ci riusciremo. Ci aspetta un match molto duro, il Lipsia mi ha impressionato", ha spiegato Sarri che tiene in grande considerazione l'Europa League, ma sottolinea: "giocheremo domani e poi dalla partita con il Lipsia a quella di campionato passeranno 60 ore. Una follia, loro hanno giocato venerdi' e scorso e in Bundesliga giocheranno lunedi' sera, in questo senso la Lega non ci aiuta con il calendario".

"Se vogliamo fare un salto a livello di mentalita' dobbiamo trovare le motivazioni per affrontare il Lipsia. In Europa sono tutte partite importanti. Abbiamo una difficolta' di rosa. Siamo 18 elementi con tre portieri. Proveremo a fare una partita seria senza andare a inficiare il campionato. Un tentativo difficile ma ci proveremo. Questa squadra mi ha entusiasmato a vederla. E' pericolosissima, e' divertente da vedere. Il compito e' difficilissimo".

 "Una predisposizione al campionato? E' chiaro che questa stagione e' tutta focalizzata su qualcosa di diverso, e' normale perche'prima di diventare forti in Europa bisogna farlo nel proprio paese".

"Un appello ai tifosi per riempire il San Paolo? Mah, spero che all'ultimo momento cambino idea e spero anche che la società abbia fatto il possibile per venire incontro a questo problema. In città si avverte che i tifosi abbiano fatto una scelta  privilegiando il campionato, una cosa che inconsciamente si percepisce anche all'interno della squadra".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.02.2018
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci