Sagan: "Voglio restare in giallo"

Colbrelli: "Ho perso per poco, peccato"

1531065506046_GettyImages-993860668.jpg"Sono un po' seccato. Ho fatto tanta fatica per prendere una buona posizione per il finale. Volevo anticipare questo sprint, per sorprendere Sagan, ma e' partito prima lui. Ho provato a rimontare ma ho perso per poco, peccato". Cosi', ai microfoni di RaiSport, al termine delle fatiche odierne, il bresciano Sonny Colbrelli (Bahrain Merida), secondo al traguardo della seconda tappa del Tour de France, alle spalle del campione del mondo in carica.

Raggiante, invece, lo slovacco Peter Sagan, che ha conquistato anche la maglia gialla. "Mi aspettavo uno sprint meno difficile. Invece la strada era in discesa, con un arrivo molto veloce. Sono stato fortunato oggi: Colbrelli era veramente molto vicino. Restero' soltanto un giorno in cima alla classifica generale? Io provero' a tenere la maglia gialla il piu' a lungo possibile. Sono molto contento: qui ci sono anche mio padre e i miei amici. Ora festeggero' con loro", ha affermato il campione del mondo, della Bora Hansgrohe, al successo numero 9 al Tour e numero 110 della carriera.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato08.07.2018
  • voto
    00
    ;;;;;
originalqstring: (none), documentUri: /dl/raiSport/Articoli/Sagan-Voglio-restare-in-giallo-0684c0b7-00d1-4001-8ff8-f5a554666254.html