Rossi: 'A Le Mans una Yamaha competitiva'

'Sono felice di correre in Francia, la moto va bene su questa pista'

1526467561466_310x152_1525435235222.bannerG.jpgVoglia di essere protagonisti, anzi di vincere.

Con questo spirito i piloti della Yamaha, Maverick Vinales e Valentino Rossi, si preparano ad affrontare il Gran Premio di Francia in programma a Le Mans. Dopo i test positivi a Jerez e al Mugello e il successo dello scorso anno sulla pista francese, lo spagnolo vuole scalare la classifica che al momento lo vede al terzo posto a 20 punti da Marc Marquerz, mentre il "Dottore" ha una gran voglia di aumentare il bottino dei podi conquistati a Le Mans: tre vittorie (2002, 2005 e 2008), sei secondi posti (2003, 2010, 2012, 2014, 2015 e 2016) e tre terzi posti (2000, 2001 e 2011).

Ha buone sensazioni il direttore del team Yamaha, Massimo Meregalli. "Valentino e Maverick e tutto la squadra non hanno avuto riposo dopo il Gp di Spagna - ha spiegato - visto che ci sono stati i test. Il circuito di Le Mans e' adatto alla nostra moto e ad entrambi i nostri piloti: Maverick ha conquistato il 500° Gran Premio Yamaha lo scorso anno e Valentino e' salito sul podio francese molte volte. Le previsioni meteo sembrano perfette, quindi non vediamo l'ora che arrivi un fine settimana competitivo e che entrambi i nostri piloti si battano in prima fila, come hanno fatto l'anno scorso".

Entusiasmo e ottimismo anche nelle parole di Vinales. "La gara di Jerez e' stata molto difficile per noi anche quest'anno. Fortunatamente i test della settimana scorsa sono stati positivi".

"Siamo molto vicini a trovare il set-up perfetto per me - ha proseguito lo spagnolo -, quindi vado a Le Mans con una mentalita' positiva. Ho un bel ricordo della mia vittoria dell'anno scorso con la Yamaha, speriamo di poterci ripetere anche in questo weekend. Quella francese e' una buona pista per noi, si adatta al mio stile di guida e penso che possiamo fare un ottimo lavoro. Faremo del nostro meglio per chiudere in cima alla classifica".

Fiducioso anche Valentino Rossi. "Sono felice di andare in Francia perche' sulla carta dovremmo essere veloci a Le Mans, di solito la Yamaha funziona bene su quella pista - sottolinea Rossi -. Penso che al momento sia difficile prevedere come andra' la gara, perche' i nostri rivali sono forti e noi dovremo vedere quale sara' il nostro potenziale. Mi aspetto di essere un po' piu' competitivo rispetto al GP precedente, ma non so ancora a che livello siamo rispetto ai rivali. Sara' interessante scoprirlo, sicuramente io e il team faremo del nostro meglio, come sempre, per vivere un grande weekend".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato16.05.2018
  • voto
    00
    ;;;;;