Kostner: "Sono ripartita da zero"

La pattinatrice azzurra verso le Olimpiadi: "Che siano evento di pace"

sport_focus_image0b411dc3c8948f0d85a97b706762abfc.jpg"Le Olimpiadi devono essere sempre un evento pacifico, il luogo in cui ritrovarsi tutti, un'esperienza che unisce e non divide".

Carolina Kostner guarda all'appuntamento con i Giochi invernali di Pyeongchang 2018 senza troppe apprensioni, nonostante i venti di guerra tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti.

"Adesso - dice la campionessa di pattinaggio, a Bolzano con l'Italia Team per la presentazione di Road to Pyeongchang - parte ufficialmente il viaggio per le Olimpiadi. Sono tornata per l'amore che provo per questo sport. Lavorerò in Canada e in Italia. Per l'estate saranno pronti il programma e le musiche per i Giochi".

L'azzurra, rimasta fuori per una squalifica legata al coinvolgimento nella vicenda del suo ex fidanzato Alex Schwazer, ora si allena con il "guru" russo Alexei Mishin.

"Comincio al mattino con i bimbi - spiega sorridendo - Ho avuto pazienza, mettendomi nella posizione del principiante e ripartendo da zero. È stata lunga e difficile, ma spero di aver preso la direzione giusta".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato20.04.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci