Poker Manchester City

Vincono anche Tottenham e Real Madrid

1505340624887_manchester.jpgNel gruppo F il Manchester City fa il suo contro il Feyenoord passando 4-0 in Olanda. Tre punti in cassaforte in meno di mezz'ora per i ragazzi di Guardiola, che sbloccano il risultato al 2' con Stones per poi raddoppiare al 10' con Aguero e calare il tris al 25' con Gabriel Jesus. Nella ripresa, a risultato ormai acquisito, c'è ancora tempo per la doppietta personale di Stones, che firma il 4-0 definitivo al 18'.

Subito grande equilibrio con due pareggi invece nel gruppo E. E' terminato 2-2 il big match di Anfield tra Liverpool e Siviglia. Ospiti avanti al 5' con Ben Yedder, ma i padroni di casa ribaltano il risultato già nel primo tempo grazie ai gol di Firmino, al 21', e di Salah, al 37'. Proprio Firmino al 42' sbaglia il calcio di rigore del possibile 3-1, e nella ripresa gli inglesi vengono puniti subendo il 2-2 al 27' da Correa. In pieno recupero Gomez vien espulso per doppia ammonizione e lascia il Liverpool in dieci uomini.

Un pareggio anche nell'altra gara tra Maribor e Spartak Mosca. Al vantaggio russo al 14' della ripresa con Samedov replica per i padroni di casa Bohar a cinque minuti dalla fine.

Nel gruppo G il Besiktas espugna a sorpresa il Do Dragao di Oporto portandosi in testa al girone: finisce 3-1 in Portogallo. Talisca al 13' sblocca il risultato, Tosun raddoppia al 28'. Nel mezzo, al 21', c'è spazio per l'autorete di Tosic che vale il momentaneo 1-1. Nella ripresa Babel al 41' chiude i conti regalando la vittoria ai turchi.

Si spartiscono la posta in palio invece Lipsia e Monaco (1-1), con un botta e risposta nel primo tempo nel giro di un minuto: apre Forsberg al 33', risponde Tielemans al 34'.

Nel gruppo H infine tutto facile per il Real Madrid contro l'Apoel. Ronaldo apre le marcature al 12' del primo tempo per poi raddoppiare al 6' della ripresa. Al 16' in sforbiciata Ramos cala il tris finale. Grandi emozioni e gol a grappoli nell'altra gara del girone tra Tottenham e Borussia Dortmund. Son porta subito avanti gli 'Spurs' al 4', ma Yarmolenko pareggia i conti all'11'.

A quel punto sale in cattedra Harry Kane, che al 15' sigla il 2-1 e nella ripresa, ancora dopo un quarto d'ora, fissa il risultato sul 3-1. L'espulsione in pieno recupero di Vertonghen rende meno dolce una serata comunque positiva per gli inglesi.

| RISULTATI & TABELLINI

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.09.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci