Phoenix, che duello Fowler-Rahm

L'americano da solo in vetta, l'iberico è 2°. Solo 50° Molinari

sport_focus_image838fcda10f52649dc62d5bc42b256ae3.jpgUna cornice di pubblico strepitosa e una gara all'ultimo putt ancora tutta da giocare. Continua lo spettacolo al Phoenix Open, dove Rickie Fowler ha mantenuto la vetta della classifica. Lo statunitense, a 18 buche dal termine, è da solo al comando della classifica. Tallonato dai connazionali Bryson DeChambeau (che ha perso la leadership) e Chez Reavie, 2/i al fianco dello spagnolo Jon Rahm. Fowler, 29enne di Murrieta (California), al Tournament Players Club (TPC, par 71) di Scottsdale (Arizona) ha concluso il terzo giro in 67 (-4) aggiornando il suo score totale a 199 (66 66 67, -14).

E ha mantenuto un vantaggio di un a sola lunghezza da un tris d'inseguitori davvero temibili. Lo statunitense, nel gran finale, dovrà preoccuparsi soprattutto di Rahm. L'iberico (-13), al 2/o posto del world ranking, insegue un trionfo che gli permetterebbe di scalzare dalla vetta mondiale Dustin Johnson. Sfida al fotofinish in Arizona.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato04.02.2018
  • voto
    00
    ;;;;;