Perin: 'Ci sono cose peggiori nella vita'

Il portiere del Genoa: 'Questa è una passeggiata di 3-4 mesi'

1484218837270_Getty-1800034330.jpg"Penso ci siano cose molte piu' gravi nella vita. Questa sara' una 'passeggiata' di 3-4 mesi, sono fortunato di sapere gia' come fare la fisioterapia, so cosa mi aspetta, cerchero' di fare il meglio possibile per tornare presto in campo".

Lo ha dichiarato Mattia Perin direttamente dal letto di Villa Stuart dove ieri e' stato operato al ginocchio sinistro (ricostruzione del legamento crociato anteriore) dopo l'infortunio di domenica scorsa.

Il portiere del Genoa ha gia' iniziato la riabilitazione, deve muovere il ginocchio ed arrivare gia' oggi a piegarlo fino ai 90 gradi.

"Ce la faro' sicuro. Comincero' subito la fisioterapia, questo mi aiutera' tanto. Tre mesi di stop? Forse il professor Mariani sa dell'impegno che ci metto e della forza di volonta' che ci ho messo nella precedente occasione. Non voglio dire entro tre mesi, ma certamente ci mettero' la stessa forza di volonta' se non di piu' rispetto al precedente infortunio".

Una valanga di messaggi ricevuti non sono passati inosservati per il portiere genoano, che gia' ieri aveva ringraziato attraverso il proprio profilo instagram. "Ringrazio tutti per la vicinanza, e' una cosa che mi da' tanta forza, mi ha fatto capire che oltre sul campo anche fuori come uomo sono stato capace di farmi volere bene, anche se in passato qualche sciocchezza l'ho commessa sia in campo che fuori".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.01.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci