Denver cade ma conserva il primato

A Clippers e Spurs non bastano le prestazioni super di Gallinari e Belinelli

1547374663452_GettyImages-1076207374.jpgNon sono bastate ai Clippers e agli Spurs due grandi prestazioni dei campioni azzurri Danilo Gallinari e Marco Belinelli, per conquistare la vittoria nell'ultimo turno Nba giocato nella notte italiana.

I californiani sono stati infatti sconfitti 109-104 dai Detroit Pistons, nonostante l'ottima prestazione del 'gallo' che ha chius con un personale di 23 punti. Sul fronte avverso spiccano i 44 punti di Blake Griffin. Belinelli invece di punti ne ha fatti 24, ma San Antonio ha dovuto arrendersi lo stesso agli Oklahoma City Thunder per 122-112.

Sconfitta a sorpresa per la capolista a ovest: Denver infatti è stata incredibilmente battuta 102-93 dai Phoenix Suns, ultimi in classifica. Nelle altre sfide, Miami ha avuto la meglio su Memphis con il punteggio di 112-108, mentre Orlando Magic ha vinto, per un soffio, 105-103, la sfida con i Boston Celtics. Infine vittoria di Sacramento sugli Hornets per 104-97, mentre Chicago si è arresa 110-102 a Utah Jazz.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato13.01.2019
  • voto [an error occurred while processing this directive]
    ;;;;;
contenuti correlati