Nadal: 'Addolorato per la Catalogna'

Il tennista spagnolo: 'L'unica strada è il dialogo tra le parti per un accordo'

1506940607236_GettyImages-67348492.jpg"Vedere una società, non solo quella catalana, così radicalizzata, mi sorprende e, allo stesso tempo, mi addolora".

Anche Rafael Nadal ha commentato gli eventi dopo il referendum per l'indipendenza della Catalogna.

Il tennista spagnolo ha espresso tutto il suo rammarico per una situazione che "personalmente mi provoca le lacrime pensare come un Paese dove si è vissuto tutti assieme si trovi in una situazione come quella vissuta ieri".

Nadal, a Pechino per disputare un torneo, ha poi sottolineato come "non sia il momento di trovare colpevoli, anche se esistono persone che hanno voluto manipolare l'informazione rendendo ancor più incendiaria la situazione generando questo caos".

Infine Nadal lancia anche un appello: "Anche se ci sono momenti in cui tutto sembra impossibile e non c'è un accordo, è tutto molto semplice: basta volerlo ottenere. E l'unica strada è il dialogo tra le parti cercando un accordo, un punto di incontro che c'è perché, alla fine, abbiamo convissuto tutta la vita".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato02.10.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci