Azzurri, debutto vincente

Mondiali | L'Italia batte il Giappone con un sonoro 3-0

1536521740746_volley00.jpegParte col piede giusto l'Italia ai Mondiali di pallavolo: nella gara d'esordio giocata nello stadio del tennis al Foro Italico a Roma gli azzurri hanno battuto il Giappone 3-0 (25-20, 25-21, 25-23).

Prossimo impegno per gli azzurri giovedì 13 a Firenze contro il Belgio.

"Mi aspetto che questa occasione venga sfruttata bene e non come dopo l'Olimpiade. Abbiamo un gran potenziale e come tale va sfruttato, non capita tutti i giorni di avere un Mondiale in casa. Già ieri non ne parlava nessuno e questo è giù il sintomo del fatto che le cose non stanno andando benissimo".

Così il capitano della Nazionale azzurra, Ivan Zaytsev, al termine della gara d'esordio del Mondiale. "Tutto bello, bellissimo, 3 punti importanti - sorride Zaytsev - Roma è un posto unico, speciale, per distacco il più bello dove abbia mai giocato a pallavolo. Spero ci facciamo giocare qui almeno una volta all'anno. Iniziare un Mondiale da Roma è importante con la gente che ci ha fatti emozionare. Un bilancio tecnico positivo se si considera che giocavamo all'aperto, con l'emozione dell'esordio e le gambe ancora un po' imballate perché stiamo cercando di arrivare in forma a metà torneo".

"Fa piacere questa accoglienza, significa che le persone apprezzano quello che faccio. Non faccio nulla di speciale, sono solo me stesso", ha aggiunto Zaytsev, che sulla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha concluso: "Alla fine quando scendi in campo giochi la tua partita e quasi non ci pensi, ma è un piacere aver dato questa soddisfazione al Presidente".

Italia ITALIA - Giannelli 2, Zaytsev 13, Juantorena 11, Lanza 11, Anzani 8, Mazzone 9. Libero: Colaci 0. Nelli 0. N.e.: Candellaro, Maruotti, Randazzo, Baranowicz, Cester, Rossini (L). Allenatore: Blengini.

Giappone GIAPPONE - Otake 11, Yamauchi 7, Yanagida 9, Ishikawa 9, Ri 1, Sekita 2. Libero: Tsuiki 0 e Koga 0, Fukuzawa 0, Fushimi 0, Asano 0, Onodera 0. N.e.: Fujii, Nishida. Allenatore: Nakagaichi.

Arbitri: Turci (Bra), Shaaban (Egi).

Durata set: 27', 29', 33'.

Spettatori: 11.170 per un incasso di 269.471,00 euro.

Italia: 43 a, 9 bs, 2 m, 23 et.

Giappone: 35 a, 1 bs, 3 m, 26 et.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato09.09.2018
  • voto
    00
    ;;;;;