Lesione al tendine, lungo stop per Caldara

Il difensore ha lesioni al tendine d'Achille e al gemello del piede destro

1540928889030_GettyImages-1045290542.jpg"Lesione parziale del tendine achilleo ed una lesione della giunzione mio-tendinea del muscolo gemello mediale del polpaccio destro". E' più grave del previsto la diagnosi dell'infortunio rimediato dal difensore del Milan Mattia Caldara durante l'allenamento di sabato scorso.

Alla luce degli esami strumentali a cui si è sottoposto, come comunica il club "il giocatore dovrà rimanere a riposo con arto in scarico e con tutore per tre settimane, periodo in cui verrà sottoposto a rivalutazioni specialistiche a migliore definizione dell'iter terapeutico e prognostico". Si può prevedere uno stop di qualche mese.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato30.10.2018
  • voto
    00
    ;;;;;