Marquez: "Rossi è il rivale principale"

Il leader MotoGp: "Devo marcarlo stretto evitando le provocazioni"

1474016811445_5f9537ff5ab8ed44555628532d.jpg"Rossi è il rivale principale per il titolo in quanto secondo in classifica piloti, Lorenzo è più indietro ma non abbastanza per poter essere ignorato. Valentino è quello che dovrò marcare più stretto perché ha molta esperienza. Le polemiche? Mi piace parlare in pista poi è chiaro che ognuno fa il suo gioco, per quanto mi riguarda per vincere il titolo dovrò restare concentrato".

Lo spagnolo Marc Marquez prosegue la sua corsa verso il titolo di MotoGp, con 43 punti di vantaggio sul campione di Tavullia punta a gestire le 5 gare che lo separano dal terzo titolo nella classe 'regina'.

Intervistato dal quotidiano iberico 'Marca', il pilota della Honda risponde a una domanda su eventuali polemiche innescate ad hoc per deconcentrarlo: "Non credo a queste cose, alla fine se non entri in questo tipo di giochi non c'è partita -prosegue il pilota 23enne- Se vai avanti per la tua strada e prosegui nel tuo lavoro non c'è spazio per le polemiche".

"Da qui alla fine conto di vincere una o due gare, il prossimo impegno è ad Aragon, una pista che amo e poi ci trasferiremo in Asia dove può accadere di tutto: penso alla pioggia e alle condizioni estreme di Sepang in Malesia, al vento di Phillip Island, e ancora la pioggia di Motegi, in Giappone". 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato16.09.2016
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci