La Ryder Cup 2022 si farà a Roma

Pronto l'accordo con Infront per 41 milioni

1492004248171_ryder-cup-bandiera-900x450.jpgRoma, 12 apr. - Strada in discesa per l'organizzazione della Ryder Cup 2022 a Roma dopo la decisione del governo che nel Def 2017, varato ieri sera dal Consiglio dei Ministri, ha approvato le garanzie per l'organizzazione dell'evento assegnato all'Italia. 
Il recentissimo accordo con Infront per 41 milioni, che sarà presentato domani da Franco Chimenti e Gian Paolo Montali, ha tutto sommato ridimensionato l'ammontare delle garanzie del governo da 97 a 56 milioni, necessaria per l'organizzazione del torneo al Marco Simone Golf & Country Club. 
 
Il documento del governo specifica, come già aveva sostenuto nei giorni scorsi il ministro Lotti, che la garanzia "deve ritenersi ragionevolmente a basso rischio, in quanto i costi stimati dalla Federazione italiana golf per la realizzazione dell'evento, che ammontano a circa 150 milioni di euro, saranno coperti dai ricavi, quantificati in circa 170 milioni". Nel provvedimento oltre alle misure di sostegno alla Ryder Cup di golf rientrano anche quelle per i campionati mondiali di sci alpino che si terranno a Cortina d`Ampezzo nel febbraio 2021. 
 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.04.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci