La Croazia cade in Ungheria

I vicecampioni del mondo battuti 2-1, prima vittoria per la Russia

1553455014312_GettyImages-1132636951.jpgDopo aver faticato all'esordio contro il modesto Azerbaigian, la Croazia vice-campione del mondo esce sconfitta dalla trasferta ungherese, sconfitta 2-1 dai padroni di casa, nel secondo turno del Gruppo E delle qualificazioni agli Europei 2020, disputato alla Groupama Arena di Budapest.

Passati in vantaggio grazie a Rebic (13'), la squadra di Modric, Perisic e Rakitic si è fatta prima raggiungere e poi superare dai gol di Szalai (34') e Patkai (76').

Nel pomeriggio in campo anche la Russia che con un 4-0 in casa del Kazakistan conquista i primi tre punti del Gruppo I dopo la sconfitta all'esordio contro il Belgio: decidono i gol di Cheryshev (doppietta), Dzyuba e autogol di Beysebekov.

Nel Gruppo G Israele supera 4-2 l'Austria, ancora a zero punti: Zahavi è il protagonista assoluto con una tripletta, a segno anche Dabbur. Agli ospiti non basta la doppietta di Arnautovic, che apre e chiude le marcature.

Infine, nel Girone I, sconfitta interna di San Marino contro la Scozia. Gli ospiti passano con un gol per tempo messo a segno da McLean e Russell.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato24.03.2019
  • voto
    00
    ;;;;;