Nations League: l'Italia cede al tie-break

Azzurri sconfitti 2-3 dal Giappone, infortunio per Gianelli

1528625793658_GettyImages-840911114.jpgL'Italia cede 2-3 (25-21, 21-25,25-23, 22-25, 10-15) contro il Giappone ad Osaka nell'ultimo match del terzo week end della Volleyball Nations League.

C'è parecchio rammarico nel gruppo azzurro per come sono andate le cose soprattutto in considerazione del fatto che la formazione tricolore si era portata in vantaggio per due volte, ma ha poi finito per cedere sotto i colpi del servizio dei padroni di casa.

Alla sconfitta si aggiunge l'infortunio del palleggiatore Simone Giannelli che nel terzo set, quando la situazione era sul 6-4 in favore del Giappone, dopo un tuffo ha accusato un dolo real ginocchio destro la cui entità verrà ora monitorata e quindi valutata nei prossimi giorni.    

L'Italia, dunque, chiude questa sua pool con bilancio di due sconfitte al tie-break (Polonia la prima, oggi la seconda) e una vittoria contro la Bulgaria per un totale di cinque punti che comunque muovono la classifica. Gli azzurri lasceranno domani Osaka diretti a Seoul dove, dal 15 al 17 giugno, sarà impegnata nel quarto week end di gare.

BLENGINI: “Dispiace per come sono andate le cose, volevamo la vittoria, ma abbiamo sofferto sin dall’inizio in ricezione. Abbiamo sempre cercato di rimanere attaccati alla gara; siamo riusciti a vincere il primo e terzo set con carattere anche se le difficoltà sono sempre state molte. L’infortunio di Giannelli ha complicato ulteriormente le cose", ha spiegato. "Luca è entrato ed ha cercato di fare del suo meglio, ma chiaramente il fatto che non si sia praticamente mai allenato con noi di certo non ci ha aiutato".

"Per tutta la gara - ha proseguito - abbiamo faticato molto nella fase di ricostruzione; spesso non riuscivamo ad essere precisi e di conseguenza gli attaccanti non sono mai stati messi in condizione di chiudere. A questo - ha concluso il mister azzurro - si è aggiunto il fatto che i loro attaccanti ci hanno messo spesse volte alle corde soprattutto con una buona continuità di battute. Ripeto, ci dispiace molto”.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato10.06.2018
  • voto
    00
    ;;;;;