L'Inter rifiuta l'offerta del Siviglia per Jovetic

Sabatini: 'Cifra insufficiente, così non c'è l'accordo'

sport_focus_image243ff70b9d7b23429c1c5a24bee3a476.jpg"Non abbiamo accettato la loro offerta, e' insufficiente e a quelle cifre non ci sara' accordo".

Tiene duro Walter Sabatini sul fronte Jovetic. Intercettato dal quotidiano "Abc", il coordinatore tecnico di Suning conferma che e' stata respinta la proposta del Siviglia attorno ai 10 milioni di euro per il riscatto dell'attaccante montenegrino.

Jovetic era arrivato in prestito a gennaio e all'epoca la somma concordata per il trasferimento a titolo definitivo fu di 13 milioni, ma gli andalusi hanno fatto scadere l'opzione e cercano ora un'intesa a cifre diverse.

"Capisco la posizione dell'Inter - commenta dal canto suo Fali Ramadani, agente del giocatore - Hanno fissato una cifra e non possono, all'improvviso, dire ai tifosi che hanno abbassato la richiesta per un giocatore che ha molto mercato. Non ha senso e ne ho parlato con Sabatini. Il Siviglia non puo' fare uno sforzo maggiore? Va bene, non succede nulla. E' il calcio e a Stevan non mancano le offerte. Lui ha detto diverse volte di voler giocare a Siviglia ma sa bene che se non c'e' accordo fra i club e' impossibile".

Ramadani ha poi ricordato che il montenegrino, "al suo arrivo al Siviglia, si e' abbassato l'ingaggio del 15% perche' l'operazione si chiudesse. E se torna all'Inter, riavra' quel 15%. Jovetic ha molte offerte ma vorrebbe aspettare di vedere come finisce la trattativa col Siviglia ma era gia' un'operazione complessa perche' gli spagnoli vorrebbero abbassare sia la cifra da versare all'Inter che l'ingaggio del giocatore ma cosi' e' impossibile".

E sulle pretendenti per il suo assistito, Ramadani si limita a suggerire che "le offerte arrivano da Inghilterra, Germania e Francia e ce n'e' una anche dalla Spagna".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato19.06.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci