Intitolato a Herrera giardino a San Siro

Il figlio: "Al suo rivale Rocco dedicato lo stadio, ma lui se la riderà"

sport_focus_imageed99b911a1701c85ff870ee088f81eb5.jpgMilano celebra uno dei suoi allenatori storici, Helenio Herrera, a 20 anni dalla sua scomparsa, nel 1997, dedicandogli i giardini di piazza Axum, di fronte allo stadio di San Siro.

"È un giorno importante, perché non gli avevano dedicato mai nulla - ha detto il figlio Helios -. Forse perché era un po' apolide: un po' argentino, spagnolo, francese, ma ha allenato soprattutto in Italia. Nessuno ha voluto onorarlo fino ad ora, mentre Nereo Rocco, il suo rivale, ha uno stadio. Sono sicuro che da lassù ora se la ride. Ora è qui, dove ha vinto di più. Forse senza mio padre non sarebbe nata la rivalità tra Inter e Milan, e l'Inter non sarebbe diventata una grande squadra", ha concluso.

Alla cerimonia ha partecipato anche la moglie del 'mago', Fiora Gandolfi, che vede questa intitolazione come "un punto di partenza per iniziare a ricordare Helenio. Lui era un po' antipatico - ha scherzato la vedova - diceva sempre la verità e non era politicamente corretto. Era solo corretto".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato09.11.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci