Indian Wells, la pioggia ferma Federer

Dimitrov fuori a sorpresa

1520762688204_GettyImages-930263152.jpgLa pioggia ferma Roger Federer nel suo esordio, direttamente al secondo turno, al "BNP Paribas Open", primo ATP Masters 1000 della stagione (montepremi di 7.972.535 dollari) in corso sui campi in cemento di Indian Wells, in California.

Chi e' invece incappato in uno scivolone a sorpresa e' stato il bulgaro Grigor Dimitrov, numero 4 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding, sgambettato dallo spagnolo Fernando Verdasco, numero 39 Atp, che si e' imposto con il punteggio di 76(4) 46 63. Il match tra Federer e l'argentino Federico Delbonis, prima e' slittato di un quarto d'ora, poi dopo che federer aveva intascato la prima frazione per 6-3 e pareva potersi dirigere verso una qualificazione agevole al terzo turno il ritorno della pioggia ha costretto a interrompere l'incontro sul 2-2 nel secondo set.

Visto il perdurare del maltempo, alle 22.30 locali (all'alba in Italia) gli organizzatori hanno deciso di rinviare la gara. La prima vittima illustre nel torneo maschile porta il nome di Grigor Dimitrov: il bulgaro, finalista a Rotterdam il mese scorso (sconfitto da Federer), si e' come detto inchinato al mancino Fernando Verdasco che al terzo turno sfidera' il 20enne statunitense Taylor Fritz, numero 74 Atp, a sua volta capace di estromettere per 6-4, 7-6(4) il russo Andrey Rublev, numero 31 della classifica mondiale e 27esima testa di serie, in un testa a testa tutto Next Gen a cui si assistera' probabilmente tante volte nel prossimo futuro.  

Il 19enne greco Stefanos Tsitsipas, numero 71 della classifica mondiale, ha lottato alla pari con l'austriaco Dominic Thiem, numero 6 del mondo e quinto favorito del seeding, che e' riuscito a spuntarla per 6-2, 3-6, 6-3. Stop al secondo turno nella parte alta del tabellone anche al 18enne canadese Denis Shapovalov, numero 44 Atp, che ha ceduto per 7-6(4), 6-3 all'uruguaiano Pablo Cuevas, numero 34 Atp e 30esima testa di serie.

Avanzano  il coreano Hyeon Chung, 23esima testa di serie, e il croato Borna Coric, che ha travolto (6-0, 6-3) lo spagnolo Albert Ramos Vinolas, numero 22 Atp e 19esima testa di serie, e ora lancera' la sfida all'altro iberico Roberto Bautista Agut, numero 16 del ranking mondiale e 13esimo favorito del seeding, reduce dal titolo a Dubai. Tra gli altri top player, debutto vincente per il sudafricano Kevin Anderson, numero 9 Atp e settima testa di serie, che ha regolato 7-5, 6-4 il russo Evgeny Donskoy, numero 76 Atp.

 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato11.03.2018
  • voto
    00
    ;;;;;