In Canada trionfa Hamilton

Davanti a Bottas, Ricciardo e Vettel in rimonta, Raikkonen 7°

1497213264231_hamilton.jpgLewis Hamilton su Mercedes ha vinto il Gp del Canada, disputato sul circuito di Montreal. Il britannico ha dominato la gara fin dalla partenza, restando sempre in testa. Seconda posizione per l'altra Mercedes del finlandese Valtteri Bottas. Terza la Red Bull dell'australiano Daniel Ricciardo. Quarta la Ferrari di Sebastian Vettel, toccato in partenza da Verstappen e costretto a rimontare dalla 18ª posizione.

Poco dopo la partenza per un contatto con Verstappen Vettel
ha danneggiato prima l'ala, ed è stato costretto a cambiarla, poi è ripartito ultimo per arrivare quarto dopo una supergara. Tantissimi sorpassi, molti al limite, ed una caccia alle Force India di Ocon e Perez superati in serie negli ultimissimi giri non senza brividi. Il tedesco della Ferrari mantiene comunque la leadership della classifica iridata con 12 punti di margine su Hamilton.

Settimo posto per Raikkonen che, quando si trovava davanti a Vettel, gli ha ceduto il posto per un problema che ha rallenato la vettura del finlandese. Hulkenberg, Stroll e Grosjean chiudono la top ten. Splendido il duello in casa Force India tra Perez ed Ocon con il team che ha chiesto al messicano di lasciare la posizione al compagno di squadra, più veloce per lanciarsi alla caccia di Ricciardo, ma con quest'ultimo che ha negato la possibilità.

Prossimo Gp il 25 giugno a Baku per l'Azerbaijan Grand Prix.

VETTEL -
"E' stata una giornata un po' così, la macchina era veloce, ma gli eventi che si sono verificati in partenza hanno condizionato tutta la gara. La macchina oggi meritava un'altra posizione, sono stato invece costretto a rimontare dopo avere cambiato l'ala anteriore all'inizio. Abbiamo pagato una penalità alla sosta, è stata una sosta gratuita".

RAIKKONEN - "Ho avuto un po' di pattinamento sin dalla partenza e ho perso una posizione, poi ho preso una spavento alla prima curva dopo qualche giro. E' stato difficile mandare le gomme in temperatura e un volta che ci siamo riusciti e abbiamo recuperato posizioni, ho avuto un problema ai freni: è stata una giornata complicata. Ma la macchina credo fosse a posto. Sono andato un po' di fianco sull'erba e ho perso una posizione ma alla fine avevamo una buona velocità. Ma con il problema ai freni negli ultimi dieci giri potevo sono portare la macchina al traguardo".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato11.06.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci