'I giovani fanno ben sperare'

Paolo Rossi entusiasta del lavoro di rinnovamento di Mancini

1553509397717_GettyImages-946529314 1.jpg"Mancini ha rinnovato la Nazionale, c'era bisogno di un corso nuovo dopo mancata la qualificazione mondiale. C'e' una generazione nuova che ci fa ben sperare".

Lo ha detto il campione del mondo di Spagna 1982, Paolo Rossi, commentando il bell'esordio degli azzurri alle qualificazioni europee contro la Finlandia.

"Quagliarella? Quando iniziai alla Juve avevo Altafini, che ne aveva 36 anni... - ricorda l'ex attaccante bianconero ai microfoni di Radio anch'io Sport su Rai Radio 1 - Quagliarella e' esemplare, mantiene una freschezza e un senso dello smarcamento incredibili e puo' dare tanto alla Nazionale".

"Kean? Ha una grande forza e velocita', magari e' mancato qualche volta nel passaggio finale, ma ha qualita' sorprendenti su cui puntare. E ricordiamoci che mancava Chiesa: abbiamo un parco di 4-5 giovani attaccanti straordinari. Possiamo dire che, dopo tante sofferenze, abbiamo trovato un'identita' di squadra". Sulla possibilita' che 'Pablito' abbia un ruolo in Figc: "Stiamo parlando col presidente Gravina, nel suo progetto federale c'era l'istituzione di una sezione dedicata alle 'legends' e questa e' una cosa bella".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato25.03.2019
  • voto
    ;;;;;
guarda anche