Hamilton: 'A Singapore importanti le qualifiche'

Il leader del Mondiale: 'Qui non si può superare con queste macchine'

1505385673861_GettyImages-64966248.jpg"Le qualifiche saranno molto importanti qui a Singapore, perché non si può superare soprattutto con queste macchine ancora più veloci e larghe".

Sono le parole del pilota britannico, Lewis Hamilton, nella conferenza stampa piloti del Gp di Singapore.

"La posizione in griglia di partenza sarà molto importante, e cercheremo di trovare l'assetto giusto per andare forte in qualifica. Sicuramente la nostra comprensione della macchina potrà aiutarci in questo week-end, se riusciremo a metterci a nostro agio saremo forti nella lotta per la vittoria", prosegue il pilota della Mercede che sulla sfida di domenica, ammette che "le Red Bull sarà molto veloce, non sarà uno dei weekend più semplici per noi ma affronto questa gara con positività con l'obiettivo di vincere senza pensare troppo agli altri. Siamo venuti qui per attaccare al massimo".

Sulla conferma del compagno di scuderia Valterri Bottas per l'anno prossimo, Hamilton spiega: "non credo che faccia alcuna differenza in questa stagione, ha zero impatto per me a livello personale, per lui penso sia una bella sensazione: essere apposto per la prossima stagione, ma non credo cambierà nulla per il campionato".

"Ciò che ispirerà la mia decisione del prossimo anno è la voglia di vincere". Il pilota della McLaren Fernando Alonso non si sbottona in merito al proprio futuro.

"Non sarò ancora qui per lottare per i primi 10-15 posti, ci sono tante opzioni a mia disposizione che sto studiando ed esaminando - ha aggiunto lo spagnolo - La Formula 1 è la mia prima e unica priorità, aspetterò per prendere una decisione. Dopo che il team avrà preso la sua decisione io farò la mia. Sono rilassato, contento, vedremo cosa accadrà nelle prossime settimane. Dovete essere semplicemente pazienti e aspettare un paio di settimane", ha concluso Alonso rivolgendosi ai giornalisti presenti in sala.

"Siamo sicuramente cresciuti e diventati sempre più forti di gara in gara. Nei circuiti ad alto carico siamo andati piuttosto bene, se guardiamo l'ultima gara domenica a Monza avevamo un ottimo passo ed è stato piuttosto sorprendente per noi". I

l pilota della Red Bull Daniel Ricciardo è ottimista in vista del Gran Premio di Singapore.

"Arriviamo qui con alcuni aggiornamenti, noi e la Ferrari dovremmo essere della battaglia - ha proseguito - Speriamo possa essere una gara emozionante e serrata".

Parlando del futuro, l'australiano ha evidenziato che "noi vogliamo vincere e vincere, sempre di più, crediamo di poter vincere un'altra gara - ha sottolineato - Speriamo negli anni prossimi di poter lottare per il titolo, che poi è il nostro vero obiettivo. Stiamo andando in quella direzione, se penso a quello che eravamo a Melbourne sembra una stagione diversa. Penso continueremo su questa strada fino ad Abu Dhabi cercando di vincere magari un'altra gara e partire con il verso giusto per il 2018", ha concluso Ricciardo.
 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.09.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci