Grandi manovre per il via ad Alghero

Dopo sopralluoghi anche per le sedi 'Quartier tappa' e 'Villaggio open'

sport_focus_image53322ff5fc62c551154ef7a4bd1a3ba2.jpgALGHERO, 14 NOV - Il Giro d'Italia del centenario partirà da Alghero il prossimo 5 maggio e nella Riviera del corallo è già tempo di grandi manovre.

La macchina organizzativa si è messa in moto oggi attraverso una serie di sopralluoghi e incontri che hanno avuto per protagonisti i rappresentanti di Rcs Gazzetta dello Sport, il sindaco di Alghero, Mario Bruno, e alcuni uomini della sua Giunta, l'assessore regionale del Turismo, Francesco Morandi, la polizia locale e i vertici della Fondazione Meta e di Alghero in House, le partecipate comunali che si occupano di spettacolo, eventi e promozione.

Il Giro sarà seguito dalle televisioni di 194 Paesi sparsi per il mondo e attirerà in Sardegna e ad Alghero migliaia di persone, tanto che i tour operator hanno già mostrato grandissimo interesse per l'evento. Il centro direzionale di Lo Quarter, dove ha sede anche la Fondazione Meta, è stato individuato come il quartier generale, il cosiddetto "Quartier tappa", dove troveranno spazio la sala stampa e gli uffici dell'organizzazione.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.11.2016
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci
contenuti correlati