Gattuso: "Col Betis buoni segnali"

Il tecnico rossonero: "La Juve è tra le big d'Europa ma il Milan se la gioca"

1541716907531_GettyImages-1053659730.jpgArchiviato il pareggio con il Betis in Europa League, Rino Gattuso pensa già alla sfida di domenica con la Juventus. "Ora abbiamo due ore e mezzo in aereo,cominceremo a lavorare per preparare la partita. La Juve è una delle squadre più forti d'Europa, in Italia non ne parliamo, ma non stiamo qua a piangere: ce la giocheremo", ha detto  l'allenatore dopo il match di Siviglia.    

"C'è amarezza, nel primo tempo siamo stati timorosi, nel secondo abbiamo giocato una grande partita. La voglia della squadra, il fatto di venire a Siviglia a  giocare un secondo tempo così, sono buoni segnali. Anche domani dovremo fare la conta perché abbiamo perso qualcuno per strada. In questo momento è inutile stare a pensare agli infortunati: mettiamo in campo quelli che abbiamo a disposizione e battaglieremo, cercare gli alibi non aiuta".

"Musacchio si è scontrato con Kessie, conoscendolo so che è un giocatore di temperamento, farà di tutto per esserci. Calhanoglu ha preso una botta al collo del piede"

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato08.11.2018
  • voto
    00
    ;;;;;