Gattuso: "Sono soddisfatto, col Toro non era facile"

Il tecnico del Milan: "Higuain? No sta ancora bene, dobbiamo aspettarlo"

1544395976332_GettyImages-1070645128.jpg"Eravamo consapevoli di giocare contro una squadra che poteva metterci in difficoltà, ma siamo stati bravi a creare tanto. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, la squadra mi è piaciuta molto perché il Toro ha dei valori e non è facile giocare contro di loro". Così Rino Gattuso, allenatore del Milan, dopo il pareggio contro il Torino.

"Abbiamo fatto una partita gagliarda che sono sicuro qualche mese fa avremmo perso", ha aggiunto. "Dobbiamo fare di necessità virtù, in questo momento devo pensare a vincere più partite possibile e ottenere il massimo dai giocatori che ho. Di mercato parlate con Leonardo e Maldini, io devo allenare. La squadra sta facendo cose importanti, ma abbiamo tantissimi infortunati", ha detto ancora Gattuso.

"Higuain oggi non doveva nemmeno giocare, ha ancora fastidi alla schiena. E' un giocatore importante per noi, ma ha fatto cose interessanti. Ci si aspetta che faccia gol ad ogni partita, ma bisogna aspettarlo", ha detto ancora Gattuso.

"Bakayoko e' migliorato tanto faceva fatica a scivolare, giocava a palla scoperta e perdeva palle. Adesso  ha fatto un bel passo in avanti. Parla il suo stile, e' taciturno ma sa stare nel gruppo", ha dichiarato ancora Gattuso.

"Mercato? Non mi sembra corretto parlare di giocatori che non ho. Dopo una prestazione così non parlo di mercato, devo essere coerente e non far arrabbiare i miei giocatori. So come ci si sente, sono stato giocatore. Oggi abbiamo fatto il massimo", ha concluso Gattuso.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato09.12.2018
  • voto
    00
    ;;;;;