Gasperini: "Il ko del Palermo fu la svolta dell'Atalanta"

Il tecnico: "Ora rosanero nei guai ma non vanno sottovalutati"

sport_focus_image4e8140a1b8ca3ee46a320215f6a45c1b.jpgROMA, 11 FEB - "Il Palermo all'andata è stato il nostro punto più basso, anche se non meritavamo di perdere. Ma è stato anche il punto di ripartenza: va ricordata come una fase decisiva della stagione. Dal turno successivo, contro il Crotone, cominciò il nostro vero campionato".

Così Gian Piero Gasperini inquadra la partita della sua Atalanta, domani contro il Palermo. Da quel ko interno del 21 settembre, per lui e la squadra è passata parecchia acqua sotto i ponti mentre ora sono i rosanero in affanno in classifica; ma l'allenatore dei bergamaschi non prende l'impegno sottogamba. "Non sottovaluto mai nessuno - assicura Gasperini - Abbiamo il dovere di mantenere un certo equilibrio. Ricordo commenti esageratamente negativi che evidenziavano mille presunti problemi di squadra: non sono così presuntuoso da pensare di averli risolti tutti o di aver già vinto. Il Palermo scenderà in campo per potersi giocare altre ultime spiagge, ma ognuno vive la propria situazione: noi abbiamo una striscia di risultati da allungare".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato11.02.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci