Flamengo-Penarol: un ferito grave

Scontri sul lungomare prima di match Libertadores: 151 arresti

1554447617723_GettyImages-1052458058.jpgUn uomo di 60 anni in gravi condizioni e 151 persone fermate dalle forze dell'ordine sono il bilancio degli scontri fra tifosi a Rio prima della partita di Coppa Libertadores tra Flamengo e Penarol (0-1).

I tafferugli, trasformatisi in una vera e propria 'battaglia', sono cominciati sul lungomare di Leme, zona attigua a Copacabana, dove i tifosi uruguayani si erano concentrati prima di dirigersi verso il Maracanà.

La polizia militare è intervenuta quando gli scontri erano già in corso e alla fine sono state portate via 151 persone, quasi tutti uruguayani.

Il ferito, le cui condizioni sono state definite gravi da un portavoce dell'ospedale Miguel Couto, si chiama Roberto Almeida e ha 60 anni.

E' stato colpito alla testa con una bottiglia, anche quando si trovava già a terra, mentre provava a mettere al riparo altri supporter del Flamengo.

Le forze dell'ordine hanno reso noto che per 3 tifosi del Penarol e uno del Flamengo le accuse sono state formalizzate e verranno processati per direttissima.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato04.04.2019
  • voto
    00
    ;;;;;