Sticchi: 'Un sogno che si realizza'

Il Presidente Aci: 'Il ritorno dell'Alfa Romeo motivo di orgoglio'

sport_focus_image74f1122b9fe3992cb36fb503cb0f543f.jpg"È un motivo di orgoglio per tutti noi. Un sogno che si poteva realizzare esclusivamente grazie al grande lavoro e alle grandi capacità manageriali della dirigenza di Fca".

Così Angelo Sticchi Damiani, presidente dell'Automobile Club d'Italia, commenta il ritorno di Alfa Romeo in Formula1.

"Sergio Marchionne e il gruppo hanno nuovamente dato una grande dimostrazione della loro forza e della capacità di guardare sempre al futuro e a nuovi importanti traguardi imprenditoriali. Il tutto unito a una passione verso lo sport dell'auto, che li ha portati ora a realizzare una partnership tecnico-commerciale pluriennale con il team svizzero Sauber F1 Team, a partire dalla stagione 2018 di Formula 1".

"Sarà straordinario vedere in pista una squadra e delle monoposto caratterizzate dalla presenza dei colori della casa italiana, l'Alfa Romeo Sauber F1 Team. Noi dell'Automobile Club d'Italia da tempo abbiamo pesantemente investito sulla Formula 1, sulla salvaguardia e lo sviluppo del Gran Premio d'Italia a Monza".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato29.11.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci