Niente da fare per Milano, ko col CSKA

Eurolega | L'Olimpia crolla 85-90 dopo il + 13 nel terzo quarto

1541715845273_Immagine.jpgIl sogno dell'Ax Milano si interrompe sul più bello. Il Cska Mosca deve dare fondo alle proprie, infinite, risorse per sbancare il Forum in rimonta (85-90) e rimanere capolista imbattuta di Eurolega.

All'Olimpia restano solo rimpianti, rimorsi e rabbia. I rimpianti per non essere riusciti a sfruttare quel vantaggio di 13 punti costruito con ordine e fatica nei primi 27', i rimorsi per le troppe palle perse (18) e la rabbia per un arbitraggio inadeguato. Ma è un'Olimpia che se ancora non appartiene alla grande aristocrazia europea può convincersi di essere appena un gradino sotto.

Come con il Real Madrid, le manca l'istinto del killer per chiudere i giochi ma lotta alla pari con l'estro di James (16 punti, 12 assist e 6 rimbalzi), le fiammate di Micov (24), la forza di Gudaitis (16 e 7 rimbalzi) e la precisione dall'arco di Bertans (12 con 3/3 da tre). Il Cska è spietato a sfruttare ogni errore dell'Ax e cavalca Higgins (23) e Clyburn (14), prima di affidarsi all'ex mvp De Colo (18).

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato08.11.2018
  • voto
    00
    ;;;;;