Euro 2020: S.Pietroburgo vuole la prima gara

Zenit Arena da poco inaugurata ospiterà anche i Mondiali 2018

sport_focus_image46ef34a40d1590df0c965029135bef45.jpgLa Russia ha candidato San Pietroburgo per ospitare la partita inaugurale degli europei di calcio itineranti del 2020: lo ha annunciato il vice premier russo e presidente dell'Unione calcistica russa Vitali Mutko.

"Abbiamo presentato la proposta: San Pietroburgo. Siamo pronti a creare tutte le condizioni. I tifosi di San Pietroburgo lo hanno meritato. Lo stadio è fantastico, è stato criticato a lungo ma ora è tra i migliori", ha detto Mutko.

Lo stadio Zenit Arena di San Pietroburgo, 69.000 posti, ospiterà alcune partite dei Mondiali del prossimo anno. I suoi costi sono lievitati fino al miliardo di rubli (è uno degli impianti più costosi della storia del calcio), i lavori sono durati ben dieci anni (la sua costruzione era stata prevista già prima che la Russia ottenesse i Mondiali) e sono costati la vita ad alcuni operai. Per vicende di corruzione legate alla costruzione dell'impianto sono state arrestate alcune persone, compreso un ex vice sindaco.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato26.10.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci